Autoritratto di Antonino Ragona

 In donazioni ricevute

Ad Antonino Ragona la città di Caltagirone deve sentimenti di gratitudine per i suoi studi e ricerche – che hanno consentito di ricostruire scientificamente la storia millenaria della sua ceramica – le sue iniziative culturali  – la raccolta e realizzazione dei disegni della Scala di S. Maria del Monte, l’istituzione del Museo della ceramica – le sue opere che adornano la città e le chiese, le sue indagini che hanno permesso di fare luce storiche su vicende e personaggi che hanno segnato la storia di Caltagirone.

Artistica poliedrico, ha lasciato alla città un patrimonio di opere che hanno segnato il dibattuto culturale delkla città e plasmato la formazione dei giovani che lo hanno avuto insegnante e preside. Tra queste, uno splendido autori ritratto che la figli Maria Antonella ha voluto donare a “Genius Loci” che lo ha concesso in comodato gratuito al Comune di Caltagirone e che oggi può ammirarsi nella sala del Museo Civico, insieme a due riproduzioni di suoi disegni de”La Scala Illuminata” nella sala a questa dedicata.

Post recenti

Leave a Comment

Contatti

Ti risponderemo il prima possibile :-)

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt