Concorso fotografico. “Caltagirone, la Meravigliosa”

 In Bandi, notizie

Il Concorso Fotografico “Caltagirone, la Meravigliosa” intende far conoscere e soffermare sia gli abitanti che i turisti sulle bellezze che la nostra Città, famosa in tutto il mondo per le sue ceramiche, possiede.

Il patrimonio artistico e architettonico di Caltagirone racconta ancora oggi dei fasti di ricchi Feudatari, proprietari di grandi possedimenti, capaci, soprattutto tra il XV ed il XVII secolo, di costruire “bellezza” realizzata in Palazzi nobiliari, Chiese, Conventi, Istituti Pubblici ed Opere Civiche.

Pensiamo che l’obiettivo di una macchina fotografica sia capace di dare o ridare “luce” a ciò che l’occhio umano distratto non coglie.

Il concorso vuole quindi promuovere il patrimonio culturale della città di Caltagirone con le sue svariate e nascoste bellezze. La fotografia, oltre che forma d’arte, è uno strumento di documentazione. Una macchina fotografica con un semplice scatto è in grado di cogliere un’immagine incantata, libera e spontanea che diventa poesia in mano a chi ha un occhio talentuoso o sensibile.

Gli obiettivi del concorso sono:

Cogliere “scorci urbani”, non convenzionali ma particolari architettonici, vedute panoramiche, che conservino un aspetto inedito, o anche immagini su percorsi cittadini noti all’occhio quotidiano, ma distrattamente cancellati dall’elaborazione visiva del cittadino

Valorizzare il patrimonio culturale immateriale della Città, ossia:

  • il patrimonio naturale di Caltagirone (come ad esempio la Riserva del  Bosco di Santo Pietro)
  • le tradizioni delle processioni religiose che annualmente si ripetono da  secoli.

Non cerchiamo la bellezza convenzionale di immagini già note, ma lo scatto di un occhio sensibile alle bellezze inedite di Caltagirone che sappia coglierne la sua meraviglia.

Chi può partecipare

Il concorso è rivolto a tutti senza limiti di età, a fotografi professionisti, amatori e dilettanti attratti dall’architettura, dall’arte, alla cultura, alla natura e storia.

Che abbiano:

– accettato i termini e il regolamento del bando

– inviato tutta la documentazione entro i termini richiesti (31 agosto 2019)

– garantiscano la paternità del materiale inviato

– inoltre le foto dovranno essere inedite, non aver partecipato ad altri concorsi e preferibilmente scattate nel corso dell’anno 2019.

Chi non può partecipare

  • Sono esclusi i membri della commissione giudicatrice e i rispettivi familiari

Premi

Il concorso è suddiviso in due categorie, a ciascuna categoria saranno assegnati dei primi per i primi tre classificati:

Categoria Under 27 anni

  • 1° Premio: 500,00 euro
  • 2° Premio: Gift Card del valore di 300,00 euro
  • 3° Premio: 200,00 euro

Categoria Over 27 anni

  • 1° Premio: 500,00 euro
  • 2° Premio: Gift Card del valore di 300,00 euro
  • 3° Premio: 200,00 euro

Inoltre per il primo classificato di ciascuna categoria verrà offerta la possibilità di allestire una mostra personale presso il Museo della Fotografia di Caltagirone.

A tutti i partecipati sarà data la possibilità di esporre la propria opera in una mostra itinerante che verrà  inaugurata a Caltagirone all’interno nel programma di “Natale 2019” e che proseguirà nelle città di Roma, Milano, Palermo e Catania.

A conclusione della mostra verrà pubblicato un catalogo con tutte le opere dei partecipanti al concorso.

La giuria

Le fotografie ammesse al concorso saranno valutate da una giuria di esperti del settore che per la selezione si avvarranno dei seguenti criteri:

  • Attinenza dell’immagine al tema e alle regole del concorso
  • Originalità
  • Impatto visivo ed estetico
  • Rappresentatività del Territorio
  • Le fotografie scattate durante l’anno corrente, 2019, avranno un maggior punteggio.

La commissione nominata dal Direttivo dell’Associazione Genisu Loci è costituita da:

Presidente:

  • Prof. Giovanni Chiaramonte,  Docente presso la “Libera Università” di Lingue e Comunicazione di Milano

Membri:

  • Prof. Carmelo Nicosia, Docente presso l’Accademia delle Belle Arti di Catania 
  • Maestro Giuseppe Nicoletti, Tecnicofotografico della Sovraintendenza ai BB.CC.AA di Caltanissetta
  • Dr. Sebastiano Granieri, Direttore del Museo della Fotografia di Caltagirone
  • Dr. Maurizio Pedi, Rappresentante dell’Associazione Genius Loci di Caltagirone.

Per maggiori dettagli e per scoprire come iscriversi consultare il bando

Scarica il bando

Post recenti

Leave a Comment

Contatti

Ti risponderemo il prima possibile :-)

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt